Germania |

WeegmÜller

Germania |

L’antica e nobile famiglia Weegmüller emigrò nel 1657 dalla Svizzera al Palatinato, dove iniziò a produrre vino nel 1685. Sì stabilì poi ad Haardt nel 1737, un piccolo villaggio vicino a Neustadt an der Weinstraße, una delle località più famose della ‘Strada del Vino’ in Germania. Haardt, chiamato anche 'Balcone del Palatinato', offre una vista mozzafiato sulla pianura del Reno.  Su questa terrazza soleggiata della Germania si possono trovare mandorle, limoni, fichi e viti. Le montagne della Haardt, il 'Pfälzerwald' (ossia la Foresta palatina) insieme allo sviluppo geologico avutosi con lo sprofondamento della fossa superiore del Reno, proteggono i cru di Riesling. La struttura del suolo è assai diversificata. Questi ricchi terreni, insieme al clima, costituiscono il fondamento di questo vino dal carattere tipico e inconfondibile. La cantina è rimasta nelle mani dell'antica famiglia per 11 generazioni, creando vini che colpiscono per il loro frutto fine e per la loro densità ed eleganza.

).