Francia |

Zélige-Caravent

Francia |

Il terreno di Corconne, in un angolo della Linguadoca, tra Montpellier e Nimes, è composto da ciottoli di ghiaia e calcare. La corretta maturazione delle uve è agevolata dall’abbondanza di ore di sole. Le rese per ettaro sono estremamente contenute. I dodici ettari di vigna sono situati nella denominazione di Pic Saint Loup, nella sottozona di Corconne che ha un terroir conosciuto come 'gravettes'. Questo è un terreno ricco di sabbie rosse e di componenti calcarei depositatisi nel corso dei millenni. Questa matrice di terreno ben si predispone ai vitigni tipici della zona ovvero, Cinsault, Carignan, Grenache ed in alcune zone Alicante Bouschet. Alle viti che hanno ormai 40 anni, sono stati aggiunti nuovi vigneti in selezione massale, ad alta densità (8-12 mila piante per ettaro). Ventidue lotti di terreno, che vanno da 0,5 a 2 ettari, distribuiti su 5 aree distinte, si traducono in differenze significative nei tempi della maturazione delle uve. Non vengono utilizzati nè pesticidi, nè insetticidi. Utilizzo in quantità ridotte di zolfo e rame.

).