Italia | Friuli Venezia Giulia

Ronco dei Tassi

Italia | Friuli Venezia Giulia

L’azienda nasce nel 1989 quando Fabio Coser e la moglie Daniela decidono di acquistare un podere di circa 9 ettari, di cui 4 a vigneto, nel cuore del Collio Goriziano, nel comune di Cormons. Qui, ad un’altitudine che varia fra i 140 e 250 metri sul livello del mare, ci troviamo ai limiti del parco naturale di Plessiva, zona di tutela ambientale ricca di flora spontanea e di numerosa fauna selvatica. Dalla presenza di alcune colonie di tassi, ghiotti consumatori dei grappoli più dolci, e dalla disposizione dei vigneti in terrazze ben esposte denominate 'ronchi', è nato il nome 'Ronco dei Tassi'. La filosofia di produzione aziendale si basa principalmente sulla rigorosa attenzione nella coltivazione e nei sistemi di allevamento del vigneto, con controlli qualitativi e quantitativi che permettono di arrivare alla trasformazione dell’uva in cantina nel modo più sano e naturale possibile. Questo consente di riuscire a conservare nel prodotto finale le caratteristiche e la qualità tipiche del frutto e del territorio da cui ha origine. Oggi l’azienda si sviluppa su una superficie di oltre 45 ettari, di cui più di 25 a vigneto e i rimanenti a bosco. Questo rapporto fra superficie vitata e bosco consente di sviluppare una viticultura ecosostenibile.

 

).