Italia | Abruzzo

Jasci & Marchesani

Italia | Abruzzo

L’azienda Jasci & Marchesani nasce intorno agli anni Sessanta ad opera dei coniugi Sebastiano Jasci e Lucia Marchesani. Il nome deriva proprio dall’unione dei due cognomi. La storia della famiglia e del loro vino è legata in modo indissolubile all’amore per la terra e alla scelta comune di crescerne i frutti con passione. Da qui, la decisione di porre le basi per un’Azienda vinicola a basso impatto ambientale che portò nel 1978 alla conversione verso la conduzione Biologica dei vigneti, certificati poi nel 1980 dall’Associazione Suolo e Salute. Oggi al timone della cantina troviamo Nicola Jasci, terza generazione della Famiglia, che conduce circa 30 ettari sparsi nel territorio di Vasto, Casalbordino e Monteodorisio, dove danno il meglio di sé non solo le storiche varietà Montepulciano e Trebbiano, ma anche Pecorino, Chardonnay, Riesling e Traminer, uve capaci di trarre eleganze da terreni fertili, a medio impasto e ricchi di ciottoli. Ogni vigneto dà vita ad un prodotto diverso: quelli coltivati nella vallata del Sinello, offrono i bianchi salini e sapidi, mentre il terreno argilloso delle colline del medio vastese, per esposizione ed escursione termica, un Montepulciano unico e ricercato come lo Janù. La sfida che ha atteso l’Azienda, da 2 anni a questa parte, è stata quella di accompagnare il Biologico ad un sistema di produzione a basso impatto energetico, tale da poter garantire un prodotto sano e rispettoso dell’Ambiente che lo circonda.

).